Tutti siamo presenti sui social ed ognuno di noi decide che uso farne.
Noi ci troviamo spesso ad analizzare il target a cui ci riferiamo, quindi abbiamo pensato di fare una lista delle personalità più presenti, con un pizzico di ironia.
Quelle di cui vogliamo parlarvi in particolare sono 6:

 Opinion Leader
Dove trovarlo: Ovunque, basta che ci sia lo spazio per dire la sua.
Descrizione: Si avvale sempre dell’unico diritto che conosce: il diritto di libertà di espressione.
Comunemente chiamato anche hater, webete o, per citare Enrico Mentana “colui che sa di avere la verità in tasca e si inserisce in ogni conversazione al fine di isidiare il dubbio, accendere la polemica o insinuare gratuitamente”, a lui non importa cosa scrivi, come lo scrivi o dove, ti attaccherà comunque, è la sua natura.
Ovviamente l’argomento non importa, i tipi di questa categoria sono espertissimi in tutto, anzi, si contraddistinguono per la loro capicità di leggere un titolo ed essere sicuri di aver già capito tutto.
Beh state pur certi che invece non ne hanno capito nulla.

– Compulsive Sharer
Dove trovarlo: Facebook, Instagram e Snapchat
Descrizione: tiene aggiornati costantemente i suoi amici su ogni sua attività e luogo in cui si trova.
Ogni cosa che fa, ogni spostamento (si tagga anche a casa, si) ed ogni pensiero, pensa possa essere di interesse mondiale, come l’elezione del nuove presidente americano.
Tra le sue condivisioni preferite ci sono: selfie con frase da oscar per la letteratura, screen di conversazioni, foto del gatto che si stiracchia e, non possono mancare, foto di ogni luogo in cui si muove.
Una particolare evoluzione di questa specie diventa l’over 50 la cui giornata è scandita in particolari frasi : “Buongiornissimoooo, ora un bel kaffè”, “basta con la gente che parla alle spalle, ora pulizia kontatti”, commento con “E Renzi keffà” e perla di saggezza di fine giornata, generalmente una citazione.

– La Fashion Blogger
Dove trovarla: Instragram, Snapchat, Facebook, basta che ci siano le Stories!!
Descrizione: scatta foto a qualsiasi cosa: selfie, piatti, tramonti, oggetti di arredamento o capi d’abbigliamento e si avvale di due armi fondamentali: il filtro e l’hashtag.
La sua mission è farti invidiare la sua vita.
Viaggia solo in posti da favola (se non ti geotagghi non vale!), mangia solo sano e super colorato, non beve caffè al bar ma solo da Starbucks, si veste solo ed esclusivamente all’ultima moda e frequenta posti di un certo livello.

 Il Social Media Manager
Dove trovarlo: ovunque, più un passo avanti
Descizione: crede in un solo Dio: la viralità, il suo credo è: Condivide et Impera e il suo pane quotidiano sono i social network.
Il SMM osserva tutto dall’alto, studia, progetta ed esperimenta.
Questo per lui, per il resto della gente cazzeggia su facebook tutto il giorno.

– Love addicted
Dove trovarli: Facebook
Descrizione: fidanzati da meno di un anno, si taggano in ogni post che riguarda l’amore.
I loro profili sono un mix di: canzoni romantiche, cuori di svariate dimensioni e foto che li ritraggono in teneri atteggiamenti.
L’evoluzione di questa categoria diventa la fusione degli stessi: il profilo in comune.
Agli attacchi si difendono con “non abbiamo segreti, abbiamo solo amici in comune, non abbiamo nulla da nascondere”.
Noi ci crediamo (diciamo di si dai) ma quando vi scriviamo, come faciamo a sapere con chi stiamo parlano?
Loro non avranno segreti ma noi si!
La domanda finale che sorge spontanea è “che fine farà quel profilo alla fine della questa relazione”?

 Gym Addicted
Dove trovarli: attivi su tutti i social.
Descrizione: Pubblicano costantemente selfie in palestra e dei loro muscoli, foto del cibo salutare che mangiano, dei beveroni da dubbio contenuto, frasi che richiamo esclusivamente il dolore fisico, il sacrificio, no pain no gain e screen dei km percorsi con runtustic.
Tu leggi tutto ciò mangiando la tua viennetta spaparanzato sul divano, e non ti senti nemmeno un po’ in colpa!

Siamo sicuri che buona parte dei vostri amici rientrino tra queste categorie!