Il modello S.O.S.T.A.C. fu messo a punto nel 1990 da PR Smith ed è un modello pensato per approciare qualsiasi tipologia di attività marketing.

Il nome è un acronimo che sintetizza i 6 punti da cui è formato:

Situation Analysis

Objectives

Strategy

Tactics

Action

Control

Ma vediamoli nel dettaglio:
– Situation Analysis: dove siamo ora?
È l’analisi della situazione, ovvero la base di ogni piano marketing.
Con analisi della situazione intendiamo: studio del mercato di riferimento, andamento del fatturato e il nostro attuale posizionamento rispetto a quello dei competitor.

– Objectives: dove vogliamo arrivare?
Fissare degli obiettivi (sia sul medio che sul lungo termine) è fondamentale per capire quale strada prendere.
Gli obiettivi devono essere SMART: Specifici, Misurabili, Raggiungibili, Pertinenti, Definiti nel tempo.

– Strategies: come ci arriviamo?
Per raggiungere un obiettivo ci vuole una strategia. Una strategia altro non è altro che il come, il dove e il quando dei nostri obiettivi, cioè la strada per raggiungerli.

– Tactics: quali strumenti utilizzeremo?
Le tattiche includono il marketing mix (4P), la gestione del rapporto con il cliente e il piano di comunicazione.

– Actions: Chi fa cosa e quando?
Le azioni devono essere pianificate nel dettaglio e soprattutto coperte da budget.

– Control: come misuriamo i risultati?
Non è una fase finale ma deve essere sempre considerata. Fin dall’inizio è necessario capire quali sono gli strumenti per misurare i risultati.